Cibo e acrobazie a Lima

Posted from Lima, Lima, Peru.

Il nostro soggiorno a Lima è stato più breve del previsto a causa della partenza del rally Dakar, evento che ha monopolizzato la città in termini di traffico, hotel strapieni e tassisti che pensavano stessero partecipando al rally mentre sgommavano per le strade cittadine. Lima è immensa: per girarla tutta e cogliere le sue particolarità avremmo dovuto fermarci parecchi giorni e invece abbiamo trovato posto in ostello solo per due notti, così siamo ripartiti subito senza vedere un gran che.

La cosa che Ale ha potuto constatare è l’aumento dei prezzi rispetto a quando 10 anni fa era stato qui: ci hanno spiegato che il Perù si è reso conto del potenziale turistico che possiede e quindi nella parte sud del paese i prezzi di hotel, trasporti, ristoranti e attività varie è triplicato rispetto a pochi anni fa.

I due giorni passati in città siamo stati a Miraflores, un bel quartiere residenziale che affaccia sul mare. Il giorno del compleanno di Ale l’abbiamo passato passeggiando sul lungomare e facendo people watching, incuriositi dai numerosi sport praticati dalla gente all’aperto: parapendio, skateboarding, ciclismo, rollerblading, corsa e sopratutto le interessanti acrobazie sull’elastico teso fra due alberi. Abbiamo provato a inventarci qualcosa anche noi e io (Eli) mi sono cimentata in una ruota che da bambina mi veniva particolarmente bene… peccato che non abbia più 8 anni e non sia più così flessibile: dopo una misera prova abbiamo deciso di evitare di dover utilizzare l’assicurazione medica che ci siamo fatti per il viaggio e abbiamo continuato con la più semplice osservazione degli altri!

Ale ha espresso il desiderio di una cena semplice per il suo compleanno e così, visto che l’ostello aveva la cucina, abbiamo messo le candeline su un minestrone di verdura fatto da noi. La gente di solito per festeggiare esce a cena, ma visto che negli ultimi mesi abbiamo mangiato sempre fuori, per l’occasione abbiamo invertito la tenenza ed è stato un vero festeggiamento brindare con sapori conosciuti, ma soprattutto senza niente di fritto, pesante o dagli ingredienti sconosciuti: ogni tanto ci vuole un po’ di semplicità (non ci siamo fatti mancare del buon olio d’oliva e un surrogato appena accettabile del parmigiano)!

Navigazione articolo

  7 commenti riguardo “Cibo e acrobazie a Lima

  1. Emiliano
    12 Gennaio 2013 alle 09:03

    Intanto….. BUON COMPLEANNO ALE……. poi tutto ok? Che domanda si!
    Ben “rivisti” ragazzi. Beh il “turismo” è arrivato sin lì mi dite. C’era da aspettarselo poi, con la Parigi – Dakar (la chiamano ancora così) figuriamoci. Non preoccupiamoci, ci resta il resto del Perù e noi (anche Elena) restiamo in trepida attesa di splendidi racconti e splendide immagini. Quindi buon Perù (quello con i prezzi vecchi).
    Bacioni Emiliano ed Elena

  2. Gianfranco Salomi
    12 Gennaio 2013 alle 16:04

    .Attendevamo da giorni un vostro resoconto che, puntualmente, è arivato dandoci sempre nuove ed interessanti informazioni. Di solito la grande città non dà le emozioni che danno le relazioni con la gente più semplice, ora poi con la confusione che c’era…Buon compleanno Ale e buon proseguimento di avventura a te e Eli, ciao!

  3. Donata
    12 Gennaio 2013 alle 22:21

    Ciao ragazzi buon compleanno Ale 🙂 sono stata scollegata x un pò di giorni ma ora che i bimbi sono quasi guariti eccomi nuovamente tra di voi buon proseguimento baci fam. Pizzi

  4. chiara
    13 Gennaio 2013 alle 15:59

    Ottimo siete nella capitale peruviana! Cena alternativa x il compleanno di Ale! Qualche volta bisogna pernsare al bene dello stomaco! Seguendo il commento di Emiliano l’idea del libro ottima! Un suggerimento oltre alle foto, anche se fosse possibile le ricette x soddisfare i palati + curiosi come il mio.
    Chiara S.

  5. Roberto
    14 Gennaio 2013 alle 08:04

    Ciao Butei.
    Eccomi, ancora più avido delle vostre avventure e splendide foto.
    Tanti auguri, Ale.

    Roberto

  6. SARA
    15 Gennaio 2013 alle 15:05

    ELISA NON SEI PIU’ CAPACE DI FARE LE RUOTE??? ALLE ELEMETARI ERI LA MIGLIORE E CERCAVAMO TUTTI DI IMITARTI…MI E’ CADUTO UN MITO.
    BACI SARA
    PS CI MANCATE!

  7. Tita & Lolli
    1 Febbraio 2013 alle 19:10

    Anche se in ritardo, non possiamo non mandare i nostri migliori auguri di buon compleanno ad Ale! e ti auguriamo di vivere un anno fantastico! …. Poi ovviamente anche tanti altri 🙂 bella anche l’idea della cenetta casalinga dove vi ha fatto vivere un momento tutto per voi 🙂
    Con il nostro “avanti tuttaaaaaa!!!” Ciao!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *